Biella capitale vegan. In scena la cucina cruelty free Biella capitale vegan. In scena la cucina cruelty free
Appuntamento venerdì 4 dicembre con una serie di incontri volti a promuovere la cultura cruelty free. Impossibile non definire Biella capitale vegan Quando si... Biella capitale vegan. In scena la cucina cruelty free

biella capitale vegan

Appuntamento venerdì 4 dicembre con una serie di incontri volti a promuovere la cultura cruelty free. Impossibile non definire Biella capitale vegan

Quando si parla di qualità del cibo e conseguente corretta e sana alimentazione, chi come noi segue da tempo uno stile di vita vegan non può non sentirsi chiamato in causa. Da sempre, l’attenzione verso le materie prime da utilizzare in cucina, unita alla scelta di non accompagnarle a proteine di origine animale, fanno del regime alimentare cruelty free quello più naturale e adeguato per vivere una vita al riparo da pericolose patologie. Tuttavia, nonostante il numero dei vegani sia in costante crescita, almeno qui in Italia, c’è ancora qualcuno che non riesce proprio a vedere di buon occhio coloro che hanno detto no alla carne. Eccco perché non possiamo non considerare Biella capitale vegan.

Biella capitale vegan, che detto così sembra quasi uno slogan elettorale, è in realtà la spiegazione nuda e cruda di ciò che, venerdì 4 dicembre, andrà in scena nella cittadina piemontese. Presso il Comune di Sala Biellese, infatti, si terranno una serie di meeting volti a promuovere la cultura vegan e tutto ciò che si muove all’interno del mondo cruelty free: dando grande spazio, come è inevitabile, allo stile di vita alimentare di chi segue questa dieta.

Ritenere Biella capitale vegan è importante perché importante è l’evento in programma. Vedere che sempre più spesso associazioni private o amministrazioni locali si mobilitano per contribuire a diffondere la cultura e il pensiero cruelty free, ci fa capire come, nonostante i tanti scettici, forse la nostra scelta non è poi così sbagliata. Nel corso degli incontri in programma venerdì, inoltre, Elisa Fava, esperta di cucina vegan, permetterà a coloro che vorranno partecipare di compiere un vero e proprio viaggio all’interno delle abitudini alimentari di chi ha detto no alla sofferenza animale, scoprendo quali sono gli ingredienti da poter mettere in dispensa e quali no. In più, siamo convinti di poter definire Biella capitale vegan, anche se solo per un giorno, perché nell’arco della giornata verrà spiegato anche come la nostra dieta non privi assolutamente l’organismo di vitamine e altre sostanze di cui necessita quotidianamente.

Molti piatti da far assaggiare ai presenti verranno preparati al momento, sempre con l’obiettivo di far apprezzare la fantasia e la qualità di chi adopera e consuma ingredienti 100% naturali. Gli appuntamenti con il mondo green, comunque, continueranno anche la settimana sprossima, con il convegno in programma venerdì 11 dicembre dal titolo “Orto Mitologico”. Tanto per confermare Biella capitale vegan.