Dolci di Carnevale Vegan: ricette gustose e leggere Dolci di Carnevale Vegan: ricette gustose e leggere
Se siete tra quelli che seguono una alimentazione vegan, ma non volete rinunciare alle dolcezze di carnevale, ecco 2 semplici ricette per dolci di carnevale vegan, prive... Dolci di Carnevale Vegan: ricette gustose e leggere

Se siete tra quelli che seguono una alimentazione vegan, ma non volete rinunciare alle dolcezze di carnevale, ecco 2 semplici ricette per dolci di carnevale vegan, prive di prodotti di origine animale, che potreste preparare per il vostro party, ancora più buone e genuine se realizzate usando prodotti biologici e a chilometri zero.

Dolci di Carnevale Vegan

Coriandoli di Carnevale

Tra i dolci di carnevale vegan non possono mancare i coriandoli di carnevale, facili da preparare perché non occorre cottura e particolarmente adatti per le feste di carnevale dei bambini, possono essere preparati però anche per i più grandi basta aggiungere qualche goccia di liquore nell’impasto realizzato anche in questo caso senza l’uso di ingredienti di origine animale.

Ingredienti

  • 50g di cacao amaro
  • 50gr di olio
  • 1 pacco di biscotti secchi sbriciolati
  • 100g zucchero a velo
  • 1 tazza di latte di soia
  • 1 bicchierino di vermouth o sherry

Per decorare

  • codette colorate (fate attenzione che non siano con coloranti artificiali o che contengano grassi animali)
  • farina di cocco
  • granella di nocciole (anche qui fate attenzione che non contenga grassi animali)

Preparazione

Mettete i biscotti sbriciolati in una ciotola, aggiungete il cacao, lo zucchero, l’olio e il liquore (se volete farne anche per i bambini dividete a metà le porzioni e preparate due impasti diversi in uno dei quali non metterete il liquore).

Amalgamate il tutto, aggiungendo poco alla volta il latte freddo fino ad avere un impasto compatto.

Formate delle palline con le mani e passatele alcune nelle codette colorate, altre nella farina di cocco e le rimanenti nella granella di nocciole. Sistematele su un vassoio alternando i colori e ovviamente attenzione a non confondere quelle per i bambini da quelle per gli adulti.

Lasciate in frigorifero per almeno due ore.

Castagnole

Diffusissime nel Friuli Venezia Giulia, in Emilia Romagna e nel Lazio, le castagnole sono uno dei dolci tipici più conosciuti e gustati durante il periodo di Carnevale e non potevano mancare nelle nostre tavole, gustosissime, croccanti e profumate, amate sia da noi grandi che dai più piccini.

Ingredienti (per 25 castagnole):

200 g di farina 00
50 g di latte di soia
50 g di zucchero
40 g di margarina vegetale non idrogenata
8 g di lievito
1 cucchiaio di liquore Alchermes
scorza di limone
baccello di vaniglia
1 pizzico di sale
olio di semi di arachidi (per friggere)
zucchero (da cospargere sopra)

Procedimento:
Mettere in una ciotola tutti gli ingredienti e lavorarli fino ad amalgamarli, trasferire l’impasto su una spianatoia ed impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Formare dei cordoncini di pasta e tagliarli a pezzi in modo da formare con le mani delle palline. In un tegame mettere l’olio di arachidi e portare a temperatura di circa 180° dopodiché cuocervi le palline di pasta fino a completa doratura. Farle asciugare su un foglio di carta assorbente e successivamente spolverizzarle con dello zucchero.