Festival vegan, a Ravenna weekend cruelty free Festival vegan, a Ravenna weekend cruelty free
Giunto alla sua seconda edizione, il Festival vegan inizierà sabato 3 ottobre, per chiudere i battenti domenica. Tanti gli eventi in calendario L’estate è... Festival vegan, a Ravenna weekend cruelty free

festival vegan

Giunto alla sua seconda edizione, il Festival vegan inizierà sabato 3 ottobre, per chiudere i battenti domenica. Tanti gli eventi in calendario

L’estate è finita da un pezzo, il freddo inizia ad imperversare sulle nostre regioni, ma non per questo gli eventi cessano di animare i fine settimana. Già in quello ormai alle porte, infatti, è in programma un appuntamento a cui ogni persona che ormai segue regolarmente la dieta vegan non può mancare: il Festival vegan.

Giunto alla sua seconda edizione, il Festival vegan inizierà domani, sabato 3 ottobre, per chiudere i battenti nella serata di domenica. A fare da palcoscenico all’evento sarà Lido di Dante, una frazione di Ravenna, dove pizza e altre specialità gastronomiche cruelty free animeranno il fine settimana dei tanti che vorranno intervenire.

Come ogni rassegna green che si rispetti, anche il Festival vegan sarà caratterizzato da un calendario fitto di appuntamenti, senza dimenticare l’intrattenimento anche per i più piccoli. La gastronomia, inevitabilmente, la farà da padrona. Insieme alla pizza, alle crepes e alle altre specialità della cucina vegan, a solleticare le papille gustative del pubblico saranno anche tante specialità della tradizione romagnola, rivisitate però in chiave vegan. A fare da contorno, bancarelle e stand dove poter acquistare gadget e oggettistica varia.

Tuttavia, durante l’intera durata del Festival vegan, ci sarà tempo e spazio anche per momenti più, possiamo dire, seri. Incontri e dibattiti con diversi specialisti del settore e della medicina, moderati dalla giornalista e scrittrice Mirella Santamato, permetteranno ai visitatori di ascoltare e ricevere informazioni su tutto ciò che ruota intorno alla vita vegan. Non mancherà la musica, così come gli spettacoli di danza indiana e di capoeira, mentre nella giornata di domenica, presso l’Area Yoga, sarà possibile assistere a dimostrazioni pratiche, purché muniti del proprio tappetino.

Il Festival vegan si chiuderà con lezioni di cucina crudista tenute da Giulia Pieri Jools e Fabio Ferro. Tutte le iniziative in calendario, insomma, non fanno altro che consolidare il ruolo dell’evento ravennate come crocevia di tutte le varie realtà del territorio: tra spettacoli, conferenze e stand, potranno entrare a contatto associazioni animaliste, associazioni impegnate nella tutela dell’ambiente, artisti e produttori di agricoltura a chilometri zero.