Leggende sui vegani: conoscete le più fastidiose? Leggende sui vegani: conoscete le più fastidiose?
Le leggende sui vegani spaziano dal nostro regime alimentare fino al rapporto con gli animali, passando per la battaglia a sostegno della tutela ambientale... Leggende sui vegani: conoscete le più fastidiose?

leggende sui vegani

Le leggende sui vegani spaziano dal nostro regime alimentare fino al rapporto con gli animali, passando per la battaglia a sostegno della tutela ambientale

Che la nostra scelta di vita non attiri le simpatie di tutti è cosa ben nota. Il nostro spirito etico viene spesso travisato come la privazione di cose di cui non si dovrebbe fare a meno (non secondo noi), mentre il nostro spirito di protezione e rispetto nei confronti degli animali come una sorta di conseguenza irrinunciabile del nostro modo di essere. Come per dire: sei vegano? Allora dei amare per forza gli animali. Per non parlare poi dell’ambiente o altre questioni ancora. Il discorso è che di leggende sui vegani ce ne sono a bizzeffe, vai a capire perché.

Usiamo proprio il termine leggende sui vegani perché l’opinione pubblica, spesso, preferisce creare degli stereotipi da colpire, piuttosto che approfondire i motivi che spingono, persone come noi, a prendere determinate decisioni. Quando non si vuole conoscere la verità (nessuno è costretto a dover sapere tutto, per carità) ci si limita ad individuare i punti meno chiari di un tema per poterli criticare e, allo stesso tempo, utilizzare come spunti di discussioni che, quasi sempre, lasciano il tempo che trovano.

Le leggende sui vegani spaziano, come accennato in apertura, dal regime alimentare che seguiamo fino al rapporto (per alcuni) morboso con gli animali, passando per la strenua battaglia a sostegno della tutela ambientale. Tuttavia, la maggior parte delle leggende sui vegani riguardano la dieta.

E’ di uso comune, ma quantomai sbagliato, considerare il prototipo del vegan come una persona pallida, tendente in maniera decisa al magro e dal fisico tutto fuorché tonico e atletico. Niente di più sbagliato, perché è vero che abbiamo deciso di non assumere proteine animali, ma ciò che non prendiamo dagli esseri viventi lo ricaviamo dagli ingredienti vegetali.

Un’altra delle leggende sui vegani più famose riguarderebbe il sentimento di astio, quasi odio, che proveremmo nei confronti di chi non la pensa come noi. Noi non odiamo nessuno, né tantomeno vogliamo imporre il nostro pensiero e le nostre idee agli altri: riteniamo però che una società mediamente acculturata e informata, se prestasse maggiore attenzione alle problematiche ambientali generate dagli allevamenti intensivi, capirebbe e apprezzerebbe molto di più la nostra scelta di vita.

Infine, molte delle leggende sui vegani vorrebbero la nostra alimentazione noiosa e priva di quel brio che solo un buon piatto sa dare. La cucina vegan può regalare prelibatezze uniche, sfruttando tutti gli ingredienti che il mondo vegetale offre e utilizzando un segreto che, ai fornelli, fa sempre la differenza: la creatività. Ma guarda un po’: è un segreto che può usare anche chi vegan non è…