Tortelli vegan di zucca: l’idea giusta per il Natale Tortelli vegan di zucca: l’idea giusta per il Natale
Considerati uno dei piatti tipici della tradizione italiana, i tortelli vegan di zucca saranno semplici da preparare e ottimi da gustare con chi vogliamo... Tortelli vegan di zucca: l’idea giusta per il Natale

tortelli vegan

Considerati uno dei piatti tipici della tradizione italiana, i tortelli vegan di zucca saranno semplici da preparare e ottimi da gustare con chi vogliamo

I giorni passano sempre più rapidamente e, ormai, il Natale inizia davvero ad essere dietro l’angolo. La maggior parte di noi è ancora in fibrillazione perché deve finire gli ultimi acquisti da mettere sotto l’albero, altri invece si stanno arrovellando il cervello per trovare una ricetta sfiziosa, così da rendere ancora più unico il pranzo del 25. Proprio a questi ultimi proviamo ad andare incontro con la proposta di oggi. Già, perché il nostro regime alimentare, così come il nostro stile di vita quotidiano, non ammette sconti, tantomeno in occasioni simili: che si tratti di una festività o di un avvenimento importante, nulla può impedirci di seguire la nostra dieta cruelty free. Ecco allora un’idea sfiziosa che, a Natale, potrà sorprendere piacevolmente i vostri ospiti: i tortelli vegan di zucca.

Considerata storicamente una delle ricette tipiche della tradizione natalizia italiana, quella dei tortelli vegan di zucca sarà estremamente semplice da realizzare e ottima da assaporare insieme ai vostri parenti o a chi vorrete voi. Ideali per andare incontro al palato anche dei più piccoli, i tortelli vegan di zucca rappresenteranno quel piatto privo di ingredienti di origine animale che ci permetterà di festeggiare il giorno più importante dell’anno senza cadere in tentazione vanificando le nostre idee e i nostri valori. Senza dimenticare, poi, che potranno essere gustati anche da chi, quotidianamente, non segue la nostra dieta e che, in ogni caso, avrà la possibilità di assaporare un piatto a basso contenuto calorico, utile anche per tenere sotto controllo i valori del colesterolo.

Intanto, prima di descrivere nel dettaglio la fase della preparazione, cerchiamo di capire di quali ingredienti avremo bisogno: mostarda mantovana, aroma alle mandorle, pane grattugiato, lievito alimentare in scaglie, noce moscata, sfoglia senza uovo, zucca delicata mantovana. Abbiamo specificato il tipo di zucca non perché abbiamo degli interessi con i prodotti tipici lombardi, ma perché la zucca mantovana, caratterizzata da un sapore estremamente delicato, è perfetta proprio per la realizzazione di primi come i tortelli vegan o di vellutate.

Dopo aver steso la sfoglia e averla resa compatta al punto giusto, formiamo una palla e mettiamola a riposare in frigo avvolta con una pellicola da cucina. Tagliamo la zucca a fette e cuociamo in forno fino a quando non sarà ben rosolata: a quel punto sforniamo e iniziamo a togliere la polpa dalla buccia e a metterla in un’insalatiera insieme all’aroma alle mandorle, alla noce moscata, al pane grattuggiato, al sale e al pepe. Una volta ottenuto un composto omogeneo, stendiamo la pasta e ritagliamo la forma dei tortelli che andremo a riempire con il nostro ripieno. A questo punto, non occorrerà altro se non cuocere i nostri tortelli vegan di zucca e servirli con una spruzzata di pepe.