“Viaggia vegan”, la guida al turismo cruelty free “Viaggia vegan”, la guida al turismo cruelty free
Con un elenco di 130 strutture in tutto il territorio nazionale, “Viaggia vegan” è un vero e proprio vademecum dedicato a coloro che hanno... “Viaggia vegan”, la guida al turismo cruelty free

viaggia vegan

Con un elenco di 130 strutture in tutto il territorio nazionale, “Viaggia vegan” è un vero e proprio vademecum dedicato a coloro che hanno scelto la vita green

Una guida dettagliata che rappresenti un punto di riferimento importante per tutti coloro che hanno fatto del cruelty free la propria scelta di vita. Anche in vacanza. E’ con questo spirito che è nato “Viaggia vegan”, un vero e proprio vademecum che raccoglie tutte le strutture che in Italia, da nord a sud, soddisfano le esigenze di chi ha eliminato le proteine animali dalla propria alimentazione.

Frutto del progetto di Food Vibration onlus e edita da Del Gallo, “Viaggia vegan” si può trovare in tutte le migliori librerie, punti bio e, ovviamente, all’interno delle varie attività turistiche. Un prodotto innovativo ed estremamente prezioso che, da oggi, fornirà un sostegno fondamentale nel momento in cui ci troveremo di fronte all’esigenza di dover prenotare un albergo dove trascorrere qualche giorno di vacanza. Già, perché trovare strutture che garantiscano gli standard a cui ormai siamo abituati è molto più difficile di quanto si pensi.

All’interno di “Viaggia vegan” si potranno consultare le proposte di ben 130 attività turistiche selezionate e recensite sull’intero territorio nazionale, anche se il centro-nord continua ad essere all’avanguardia sotto questo punto di vista. Ma non disperiamo. La chicca proposta da “Viaggia vegan”, tuttavia, è il marchio dello chef vegan Simone Salvini. Dopo l’esperienza al Joia di Milano insieme a Pietro Leemann, oggi Salvini nel suo ristorante romano Ops propone specialità culinarie rigorosamente cruelty free: “Chi consulta Viaggia Vegan ha la possibilità di usufruire di tantissime informazioni utili per restare informati e sempre curiosi di come poter continuare a vivere serenamente rispettando l’ambiente intorno a noi”.

Che si tratti di un fenomeno di moda o di una scelta ben consapevole, la vita vegan sta pian piano entrando nelle abitudini di sempre più persone. L’esigenza di mettere a disposizione di tutti strumenti come “Viaggia vegan” non può che esserne la dimostrazione. E noi ne siamo felici e fieri allo stesso tempo.